HOMECORSIORGANIZZAZIONENEWSCOMUNICATIRASSEGNA  STAMPACONTATTACI

LA  ROBOTICA  AL  LICEO  SCIENTIFICO  AVOGADRO

La robotica ha molte applicazioni didattiche, pratiche e scientifiche ed al Liceo Avogadro viene sperimentata in modo interdisciplinare. 
Docenti e Studenti svolgono un lavoro basato su: analisi di codice, assemblaggio e programmazione. Tale lavoro è una sperimentazione diretta dello studio teorico svolto durante le lezioni curricolari e costituisce un valido approfondimento in una disciplina particolarmente innovativa.




La squadra “LSA Robotics team”, composta da studenti di quarta e quinta liceo scientifico, dopo aver raggiunto la semifinale nella competizione “Zero Robotics High School Tournament 2014” (USA & ESA), si è classificata in finale nella competizione “Zero Robotics Virtual competition”.

Il giorno 16 gennaio il MIT (Massachusetts Institute of Technology) ha organizzato nelle sue aule un evento in diretta internet per trasmettere le finali delle due suddette competizioni. Le squadre, provenienti da tutto il mondo, si sono sfidate nella programmazione dei micro satelliti Spheres (Synchronized Position Hold Engage and Reorient Experimental Satellites) realizzati dal MIT e situati all'interno della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), dalla quale l'astronauta italiana Samantha Cristoforetti ha condotto la gara finale. Le squadre finaliste hanno sviluppato dei programmi che controllavano, in modo completamente autonomo, i robot a bordo dell'ISS.

La squadra del liceo, composta da Alessandro Bonardi, Stefano Alcamo, Giacomo Cappello, Elda Chiara Lesca, Eugenio Reale, Vincenzo Sagristano, Vittorio Sgubin, Alessandro Varalda e Alberto Vogliano, si è classificata in quinta posizione.

il giorno 18 maggio alle ore 10:00, nell’aula magna della sede del Politecnico di Torino - Lingotto, si è svolta la finale della competizione italiana di Zero Robotics. La competizione prevede la programmazione di speciali robot denominati SPHERES, satelliti artificiali realizzati dal Massachusetts Institute of Technology, situati all'interno della Stazione Spaziale Internazionale. Le sei squadre finaliste hanno superato la selezione tra squadre di studenti delle scuole superiori provenienti da tutta Italia. La squadra del Liceo Scientifico “Avogadro” di Vercelli ha superato il primo girone della finale ottenendo un punteggio molto superiore a quello degli avversari. Nella finalissima ha conquistato la prima posizione con una vittoria netta sulla squadra del Liceo Scientifico Fermi di Padova, seconda classificata. Al termine della gara tutte le squadre si sono recate al Salone del Libro dove, nello stand del Dipartimento della Difesa, si è tenuta la premiazione. La squadra vincitrice è composta da Marta Bono, Andrea Boggione, Sofia Odone Sampietro, Filippo Rosaschino e Davide Tarello, studenti del secondo, terzo e quarto anno.

I docenti del Liceo Scientifico che seguono le due squadre sono il prof. Luca Oliva e la prof.ssa Lucetta Bertinetti.

I nostri studenti nel 2013 hanno partecipato al concorso nazionale “Robotica a scuola: un’idea per il futuro” ottenendo ottimi risultati. Abbiamo iscritto due team: il primo (vincitore del concorso) in rete con studenti dell’IPSIA di Borgosesia ed un secondo (4° classificato) costituito  da studenti del nostro Liceo. Risultati concorso

Il liceo scientifico Avogadro ha aderito al progetto SILVER (Scuola Innovazione Laboratorio VErcellese Robotica) che costituisce una rete scolastica Vercellese per la promozione della robotica e delle nuove tecnologie.


 
MAGGIO 2015 "LSA ROBOTICS TEAM"  E' CAMPIONE D'ITALIA ZERO ROBOTICS